Cosa non dire mai a una donna

Siamo alle solite. Finita l’estate ricominciamo a rivedere gente, la solita, confusa e pronta a sottolineare di tutto e di più sulla vostra vita, fianchi, seno, mento, età, beltà, grazie, simpatia, professionalità.

Allora propongo un pò di risposte che non sentirete dalle vostre orecchie, ma sì sappiatelo che uno le pensa e mentre sorride, bhè, ve le dice tra i denti sperando che vi togliate dalla sua attenzione.

Domanda: “Ma come sei ingrassata?
Risposta: “Ma tu ti sei vista?”

Domanda: ” Come sei dimagrita!”
Risposta:” Eh, si te la ricordi la mucca della Milka, ero io che facevo la pubblicità, era per esigenze lavorative dovevo entrare nel costume di scena.”

Domanda: “Ma quando ti sposi?”
Risposta: “Qualcuno dovrà pure difenderla la categoria dei single no?!”

Domanda: “Ma quando fai un figlio? ”
Risposta: “Dimenticavo che senza la mia esistenza da commentare, tu non vivresti.”

Domanda: ” Ma perchè non vai in vacanza?”
Risposta: “Evito di fare il passo più lunga della lingua, o al massimo faccio come te vado a mare ad Agropoli e scrivo Canarie, così su Facebook fa più figo”.

Domanda: “Oh ma quanto mangi?”
Risposta: ” Metto tutto sulle tette, a differenza tua!”

Domanda: “Secondo me mangi troppo!?”
Risposta: ” Mi godo la vita è una cosa diversa!”

Maria

Lascia un commento