Un anno

La chiave gira
la porta si apre
i passi incalzano

Il secchio, la scopa e un numero spropositato di stracci/pezze colorate
almeno i colori danno allegria no?!

La luce entra dalle persiane addormentate
il lenzuolo si strappazza
bisogna per forza alzarsi?

Detersivo liquido, solido o a perline?
Io e la lavatrice una cosa sola

L’odore del sugo inonda casa,
rosso è il suo colore, caldo è l’amore che lo prepara.

I cestelli delle lavastoviglie sono il risiko delle donne,
è un incastro perfetto di “non lavo nulla a mano”.

Lasciateci qui sul divano,
un occhio si addormenta e l’altro dolcemente osserva.

Alzare l’occhio al cielo è dire “Dai che sta settimana non piove!Lavo tutto quello che trovo.”

(Racconto liberamente tratto da un anno (quasi) di amata vita insieme)

Ti amo Lorenzo

Maria